Nelle tre tematiche pensate per l’esposizione – Cose, Luoghi, Persone – il tratto inconfondibile di Del Giudice fissa sulla tela quel momento magico in cui l’immagine racchiude il massimo dell’intensità espressiva, oltreché di inaspettata dinamicità, fino a cogliere nell’oggetto l’essenza delle cose.

Alberto Bernardelli

Paolo del Giudice non è nuovo nella città di Mantova. In passato è stato ospite presso Palazzo Ducale con una rassegna dedicata a Pier Paolo Pasolini, così come all’Archivio di Stato, al Bosco Bertone e, da ultimo alla Madonna della Vittoria nel 2017 con la mostra “Visioni del Sacro”.

Dal 26 ottobre al 30 novembre sarà graditissimo ospite dello Spazio LIFE di Mantova con un’interessantissima selezione di opere, di cui molte inedite, con l’esposizione dal titolo Cose, Luoghi, Persone.

Gli Amici del Centro di Cultura Einaudi di Mantova sono ancora una volta i promotori di questo evento che ci porterà a scoprire l’infinito divenire filtrato dalla memoria di Del Giudice. Le sue opere, infatti, raccontano di un istante speciale nel quel si rivelano in un tutt’uno spirito, materia, azione e ricordo. Come sottolinea Alberto Bernardelli nella sua presentazione della mostra, “Con poco riesce a dire molto, quasi raccogliendo l’invito di Delacroix – La bravura del pittore sta nell’abilitò di disegnare un uomo che cade dal decimo piano.- Non è forse questo anche l’impegno di Paolo Del Giudice?

L’artista incontrerà i visitatori il 26 ottobre alle 17.00 in occasione dell’inaugurazione della mostra.  Come sempre l’evento è gratuito e aperto a tutti.

PAOLO DEL GIUDICE

26 Ottobre – 30 Novembre 2019

Spazio LIFE, Mantova